Connect with us

EVERGREEN

FIAMME ORO FRA DENUNCIA E RACCOMANDAZIONE, SOLO UNO SCIVOLONE

Prima se la cantano, poi se la suonano, poi vanno di raccomandazione che, forse pensa il Vice Presidente cremisi in questione, alla Polizia di Stato come si fa a dire di no?  Ma veniamo al fattaccio.

Perchè la scorsa settimana le Fiamme Oro Rugby, quelle che, a differenze delle altre Società che si finanziano da sole, vivono grazie al contributo dello Stato, inviano un comunicato stampa dove si complimentano con loro stesse per la convocazione, al recente raduno dell’Under20 Azzurra di Massimo Brunello, anche di tre ragazzi cremisi. Congratulazioni sincere a quei ragazzi.

Insomma la Polizia ti mette sul piatto una botta di autoreferenzialità di cui il nostro mondo ovale è in effetti pieno, niente di nuovo (ma una Istituzione dello Stato che si complimenta con se stessa? Mah).

Le righe successive del comunicato stampa cremisi danno la parola al Vice Presidente Tommaso Niglio, il quale racconta del progetto cremisi denominato “Ready to grow” che, secondo lui:” …sta portando alla ribalta una serie di giovani atleti particolarmente interessanti che non sono mai stati considerati da alcuna struttura tecnica regionale o federale“.

Insomma, secondo Niglio, le strutture Federali non sono capaci di vedere tutti i “particolarmente interessanti” che ci sono in giro e meno male ci sono le Fiamme Oro. Infatti parlando del suo progetto aggiunge Niglio:” L’obiettivo è costruire un’opportunità proprio per tutti quei giovani atleti che, inspiegabilmente, sfuggano, o sono già sfuggiti, al sistema di selezione vigente”. Niglio ci ha messo il pepe, quel “inspiegabilmente” è sibillino ed enigmatico, tutta la frase lo è, ma è altrettanto chiara. Parola di Fiamme Oro.

La Polizia indaga, siamo tutti sospettati è il titolo di un film francese del 1974, non certo un consiglio che vogliamo dare al Vice Presidente Niglio per risolvere i suoi dubbi. Anche se, visto da dove viene  quel “inspiegabilmente”,  un po’ i brividi sulla schiena ci vengono.

Ma se Niglio crede di aver denunciato (ops!) una cosa speciale è già fuori dal mondo, molte Società lungo lo stivale dicono la stessa cosa, spesso anche con strascichi polemici brutti, antipatici e indimostrabili, oltre che ingiustificatamente “infanganti”. Storie vecchie, storie di sempre. Tra l’altro, dispiace ritrovarle lato Polizia a mezzo del Vice Presidente Niglio. Ma c’è di più.

Perchè è quando il Vice Presidente ci mette la “raccomandazione” che, a mio parere, tutto si fa triste e buio in casa cremisi. Dice infatti Tommaso Niglio riferendosi al lavoro svolto dal proprio progetto che:” . In tal senso ci aspettiamo maggiore attenzione e considerazione da parte della struttura tecnica federale e regionale, per il lavoro che stiamo facendo insieme alle società del progetto “Ready to grow” e per quelle che vorranno unirsi….”.

Urca, il Vice Presidente cremisi ci dice che la Società della Polizia di Stato “si aspetta” tutte quelle cose scritte sopra. E ora, provate  a dirgli di no. Questi mica sono una squadretta dell’hinterland di Milano, del centro di Padova o Varese, delle sponde di Catania o Livorno, questa è il Gruppo Sportivo della Polizia di Stato. Una indicazione chiara, una raccomandazione pesante.

Che dire? Rappresentare le Istituzioni è difficilissimo, oggi ci pare sia il caso su questo aspetto di non pretendere la perfezione, capita a tutti di sbagliare. Anche pesantemente come ha fatto questo Vice Presidente che, se fosse di una Società qualsiasi sarebbe passato in cavalleria. Ma sono le Fiamme Oro con tutto quello che ne segue. Se lui non lo sa, per oggi non c’è problema, eccoglielo ricordato.

Il Vice Presidente è scivolato alla grande, ci starebbero bene le scuse verso la FIR (una Istituzione che si è presa dell’incompetente da un’altra Istituzione) ed alle altre Società della penisola che non godono di certi “privilegi”, specialmente in tema di gestione di cassa, e fanno molta più fatica a mettere in piedi i loro pur meravigliosi progetti. Che vanno ugualmente “attenzionati”.

L’importante è che nessuno in Federazione, a nessun livello, prenda davvero in considerazione questa “richiesta” cremisi di…  ops… questo comunicato stampa.

P.S. “Inspiegabilmente“…. ma cosa voleva dire? Mah.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in EVERGREEN